La prima ferita

13,00

Tema di questo libro è l’imprinting, ossia l’impronta determinata dal contatto multisensoriale che avviene tra madre e bambino al momento della nascita.

Categorie: ,

Descrizione

Willi Maurer
Terranuova Edizioni
ISBN 978888819266
Pag.198; 21 x 15 cm
2018

Tema di questo libro è l’imprinting, ossia l’impronta determinata dal contatto multisensoriale che avviene tra madre e bambino al momento della nascita. Quando tale esperienza non viene alterata da fattori esterni, si attiva un senso di appartenenza reciproca e un appropriato comportamento istintivo. La nascita non è di per sé un evento traumatico se al neonato è data l’esperienza di essere accolto dalla madre, ma un’eventuale interferenza su questo delicato processo può avere notevoli ripercussioni sulla salute e sul comportamento. Nella maggior parte dei casi, il dolore per il mancato imprinting è così lacerante da essere rimosso, dando origine a una profonda scissione interiore. Partendo da questa premessa l’autore illustra un percorso di guarigione della ferita primaria causata dall’assenza di imprinting e allo stesso tempo pone le basi per una cultura nuova, basata sui bisogni fondamentali dell’essere umano e , di conseguenza, improntata alla giustizia e al miglioramento della qualità della vita di tutti.